Analisi dati retail

Migliora le strategie del business analizzando le reali performance del punto vendita/spazio commerciale

Analisi dati affluenza visitatori

Il cammino che porta il consumatore all’acquisto non è più lineare. In questo mondo multi-canale, caratterizzato dalla presenza di molteplici touchpoint, infatti, i consumatori hanno la libertà di scegliere in che modo interagire con retailer e centri commerciali.

È praticamente impossibile per le aziende capire questi modelli complessi di comportamento senza ricorrere alle soluzioni di retail analytics, eppure molte realtà rimandano ancora gli investimenti in questo campo.

In che modo le retail analytics possono aiutarci a capire meglio il comportamento dei clienti?

La qualità delle informazioni ottenute tramite le soluzioni di analisi dati retail dipende da quanto è sofisticata la tecnologia che le ha generate. Le soluzioni più avanzate attualmente presenti sul mercato, come ShopperTrak Analytics Suite, utilizzano i sensori contapersone per quantificare il flusso dei consumatori e integrano le informazioni così raccolte con altri dati relativi all’attività, al fine di ottenere una conoscenza approfondita dei clienti.

Ad esempio, per quanto riguarda i punti vendita, è possibile incrociare i dati generati dai dispositivi contapersone con le transazioni effettuate, per scoprire qual è il tasso di conversione rispetto al totale dei visitatori. Questi dati possono poi anche essere confrontati con i turni del personale per scoprire se il rapporto staff/clienti è sempre quello ottimale.

Nel caso dei centri commerciali, invece, le retail analytics possono essere sfruttate per tracciare gli spostamenti dei visitatori all’interno della struttura e individuare quali punti vendita generano o non generano traffico. I dati ricavati dai dispositivi contapersone possono anche essere incrociati con i dati relativi alle iniziative di marketing, per verificare se effettivamente le campagne implementate generano l’affluenza desiderata e un ROI adeguato.