L’importanza di organizzare il personale per l’efficienza del punto vendita

Puoi fare di tutto per attirare i clienti, soddisfare le loro esigenze e cercare di favorire la conversione, ma sei sicuro di stare ottimizzando appieno il ruolo dei tuoi dipendenti all’interno di quest’equazione?

I membri dello staff rappresentano una delle risorse più preziose dei punti vendita tradizionali. Oltre a fare in modo che tutto funzioni in maniera efficace a livello operativo, essi sono essenziali per il servizio clienti in quanto forniscono loro consulenza e garanzie, incoraggiandoli ad effettuare una transazione.

Ma per quanto forte un team possa essere, non fornirà mai risultati ottimali a meno che l’organizzazione e il carico di lavoro siano strutturati sulla base di una comprensione a tutto tondo del comportamento dei consumatori.

L’analisi dell’efficacia della gestione dei turni dello staff, nonché la capacità di ottimizzare il rapporto staff-clienti nei tuoi punti vendita può produrre notevoli risultati. Secondo McKinsey, i principali retailers – dalle catene di supermercati europei ai venditori specializzati nei mercati emergenti – che hanno prestato maggiore attenzione alla pianificazione del lavoro e del budget hanno risparmiato tra il 4 e il 12% dei costi, fornendo al contempo un migliore servizio clienti.

I tuoi dipendenti sono pronti a fornire prestazioni di qualità negli orari di punta?

Sebbene organizzare lo staff sia importante in ogni momento, lo è ancora di più durante i periodi di massima affluenza. Che si tratti della corsa agli ultimi acquisti prima dell’inizio della scuola o del Black Friday, il calendario retail è pieno zeppo di eventi che generano un aumento del traffico, pertanto una gestione efficiente del personale è fondamentale per capitalizzare tali opportunità.

Se i retailers sottovalutano la domanda, possono perdere preziose occasioni di vendita in quanto le lunghe code e una mancanza di assistenza personale scoraggiano gli acquirenti a tal punto da farli andare via.

Conoscere in anticipo i periodi di maggiore affluenza è cruciale nell’ambiente retail odierno; non è più sufficiente avanzare ipotesi sulla base del proprio istinto. E ciò non significa solamente sapere quali saranno le giornate più trafficate, ma è necessario comprendere i modelli di traffico di ogni singola ora al fine di pianificare in maniera ottimale il personale per l’intera giornata lavorativa.

Perfezionare il servizio clienti di ora in ora

Ad oggi molti retailers non sono ancora in grado di conoscere appieno i livelli di affluenza che i punti vendita andranno a registrare su base oraria. Tuttavia, per prendere decisioni quotidiane davvero efficaci, è essenziale che questi conoscano il numero di acquirenti che visitano i propri punti vendita e il momento in cui lo fanno.

Forti di queste conoscenze, i retailers possono assicurarsi che i propri dipendenti non svolgano attività secondarie laddove la loro esperienza sia richiesta in prima persona o che i membri migliori del team non siano tutti in pausa contemporaneamente.

I retailers che sono in grado di prevedere meglio quando e quali membri del personale saranno necessari hanno maggiori possibilità di riuscire a capitalizzare le opportunità di profitto. Inoltre, assicurarsi che il personale venga utilizzato in maniera efficace può rafforzare sia la produttività che il morale, fornendo al contempo una migliore assistenza al cliente.

La nuova infografica di ShopperTrak, “6 strategie per rendere il personale più efficiente”, può aiutarti a ottimizzare la forza lavoro del tuo punto vendita. Scopri come alcune semplici modifiche strategiche possono incrementare l’efficacia del tuo staff in-store.

Share:
0 Comments

Comments are closed

Back