5 consigli per pianificare con successo i picchi natalizi con i dati di affluenza retail

Blog
da ShopperTrak on 14-11-18

Il Natale si avvicina, ma sei davvero pronto sul piano operativo?

In vista del picco di affluenza annuale, la priorità dei retailer europei sarà quella di dare impulso alle vendite. Dal Black Friday a Capodanno, infatti, essi avranno la grandissima opportunità di attrarre e convertire i consumatori che visiteranno i loro punti vendita, occasione che decreterà il successo o il fallimento di molti retailer. Grazie ai dati storici sul traffico, i singoli punti vendita possono disporre di una roadmap personalizzata con cui ottenere risultati eccezionali dalla stagione di massima affluenza. Il trucco sta nel conoscere e fidarsi dei propri dati e non lasciarsi influenzare dal battage promozionale che spesso distrae i retailer in questo frenetico periodo dell’anno.

  • Individua le ore di punta festive

I retailer che hanno a disposizione i dati storici sul traffico possono pianificare il personale dei punti vendita allineandolo al comportamento registrato dei consumatori e alle ore di punta note di shopping natalizio, adattate al calendario di quest’anno. Disponendo di una quantità ottimale di dipendenti formati e pronti a sfruttare al meglio queste opportunità d’oro, i tassi di conversione non possono far altro che aumentare. L’upselling potrebbe essere un altro elemento su cui focalizzarsi: i dati storici indicano quelle giornate che, durante il periodo di picco, hanno realizzato il miglior profitto per aver trascorso del tempo con i consumatori e consigliato loro prodotti aggiuntivi e accessori stagionali.

  • Aumenta il livello di assistenza in-store per le giornate super trafficate

I retailer che attingono dai dati relativi al comportamento dei consumatori degli anni precedenti hanno maggiori probabilità di soddisfare le aspettative in occasione di questo Black Friday (23 novembre) e in altri giorni di punta. Il fine settimana del Black Friday è destinato ad essere uno dei weekend più trafficati dell’anno per i retailer europei, pertanto ignorarlo comporterebbe delle conseguenze. Se organizzi delle promozioni per il Black Friday, ma non vuoi code infinite alla cassa, articoli non disponibili e clienti impazienti, consulta i dati sul traffico dello scorso anno e pianifica in anticipo per evitare note dolenti. Man mano che ci avviciniamo al Natale, anche i sabati di dicembre registreranno un aumento di affluenza, raggiungendo il picco il 22 dicembre con il “Super Saturday”. Sapere ciò che è avvenuto nei singoli punti vendita durante queste giornate negli ultimi anni consentirà di pianificare adeguati livelli di personale e, di conseguenza, fornire un servizio impeccabile.

  • Ottimizza i servizi click-and-collect per evitare il caos

Se i retailer desiderano massimizzare il traffico in-store in questa stagione festiva, farebbero meglio a concentrarsi sui servizi click-and-collect, dicono gli esperti. Gli scorsi anni si è assistito a scene di caos nei punti vendita in quanto i punti di raccolta erano super affollati. Assicurati di avere articoli a sufficienza, uno staff qualificato e di predisporre una formazione adeguata per fornire questo servizio in modo efficiente. Cosa hai imparato dal click-and-collect natalizio degli ultimi tre anni? Nello specifico, quando si è avuto il picco di domanda per questi servizi e in che modo è possibile adottare strategie di upselling durante l’interazione con questi visitatori?

  • Sfrutta al meglio i quattro sabati prenatalizi del 2018

I sabati di dicembre rappresentano un’occasione d’oro per i retailer, di conseguenza l’organico, le attività operative e gli eventi devono essere adattati ai quattro sabati precedenti il giorno di Natale 2018 (rispettivamente il 1°, l’8, il 15 e il 22 dicembre). Quest’anno, per di più, i tuoi clienti avranno un sabato di shopping aggiuntivo, quindi sfruttalo al meglio! Utilizza i dati storici sul traffico per prevedere le ore di punta e predisporre i tuoi dipendenti migliori o una promozione / un evento spettacolare per dare un tocco di brio a quel sabato extra.

  • Individua le giornate in cui “sarà troppo tardi per fare acquisti online”

I dati di affluenza degli ultimi anni rivelano molto probabilmente il momento in cui i consumatori fedeli allo shopping online sono passati ai punti vendita tradizionali per acquistare i regali di Natale, temendo che le consegne non sarebbero arrivate in tempo. Lo scorso anno ShopperTrak ha calcolato che ciò sarebbe avvenuto intorno al 21 dicembre, giornata divenuta nota come “Panic Thursday”. Tale insight rappresenta un’altra fantastica opportunità per i punti vendita, quindi preparati a sfoggiare una serie di idee regalo creative e articoli natalizi last minute che faranno tirare agli acquirenti un sospiro di sollievo.

I dati di affluenza agevolano la pianificazione delle operazioni in vista dei picchi. Essi consentono ai retailer di conoscere i successi e i fallimenti delle scorse stagioni natalizie, un grande vantaggio da sfruttare in mezzo allo spirito festivo che pervaderà i punti vendita europei a novembre e dicembre.  

Principali date della stagione natalizia 2018

  • Black Friday: venerdì 23 novembre
  • Black Saturday: sabato 24 novembre
  • Cyber Week: dal 22 al 28 novembre
  • Cyber Monday: lunedì 26 novembre
  • Super Saturday: l’ultimo sabato prima di Natale (22 dicembre)

ShopperTrak aiuta i retailer a pianificare il proprio business in vista dei picchi di affluenza noti, utilizzando i dati sul traffico per identificare i trend e massimizzare le opportunità all’interno dello spazio retail. Scopri di più qui.

Sei pronto a portare il tuo business al livello successivo?

Clicca qui sotto per iniziare.

Inizia oggi
Leggi più articoli di ShopperTrak