Cosa comporta una Pasqua tardiva per il traffico retail europeo?

Blog
da ShopperTrak on 04-04-19

Quest’anno Pasqua arriva particolarmente tardi nel calendario, in quanto il Venerdì Santo cade il 19 aprile e la domenica di Pasqua il 21 aprile.

In genere, secondo quanto rivelano i nostri dati, più il giorno di Pasqua tarda ad arrivare, meno probabilità hanno i retailer di godere di uno slancio nel traffico medio. Ciò significa che in questo periodo i retailer devono impegnarsi a fondo per promuovere le attività di vendita. Per il 2019 è probabile che il traffico segua gli schemi del 2017, quando anche quell’anno Pasqua è stata celebrata a metà aprile.

Sfruttando i dati storici di ShopperTrak, esploriamo i trend di affluenza previsti in Europa per Pasqua 2019.

Previsioni di affluenza per Pasqua 2019 – Italia

A differenza di molti altri Paesi europei, a parte la domenica di Pasqua, l’Italia può attendersi grandi picchi di affluenza durante il periodo pasquale.

Negli ultimi quattro anni, il traffico del Venerdì Santo è aumentato in media del 20%, il sabato di Pasqua del 13% e il Lunedì dell’Angelo quasi del 21% (tutti i dati sono da considerarsi rispetto al giorno medio paragonabile, ad es. il Venerdì Santo rispetto al traffico medio del venerdì).

Per il 2019 è previsto un aumento di affluenza in occasione del giovedì precedente il Venerdì Santo. Ad eccezione del 2016 quando il traffico ha subito una flessione, in questo giorno si è registrato un aumento del traffico medio rispetto agli ultimi quattro anni, nello specifico del 13,3% nel 2017 e del 14,8% nel 2018.

Essendo i punti vendita chiusi in molte regioni, il traffico della domenica di Pasqua diminuirà in modo significativo (-86% minimo negli ultimi quattro anni). I risultati su base annua sono più contrastanti. Nel 2018, il Venerdì Santo e il sabato di Pasqua hanno assistito a importanti picchi (+4,2% e +10,9% rispettivamente), ma il Lunedì dell’Angelo ha registrato una flessione pari allo 0,7%.

Previsioni di affluenza per Pasqua 2019 – Germania

Il periodo pasquale esercita un notevole impatto sui trend di acquisto in Germania. Per il sabato di Pasqua è previsto un notevole incremento di affluenza, stimato in media a +18% negli ultimi quattro anni.

È previsto inoltre un aumento su base settimanale del 20% rispetto alla media registrata dal 2016.

Tuttavia, il Venerdì Santo, la domenica di Pasqua e il Lunedì dell’Angelo vedranno significativi cali di affluenza dal momento che i tedeschi trascorreranno le vacanze con le loro famiglie.

Negli ultimi quattro anni, il traffico medio del Venerdì Santo è diminuito dell’89%, del 44% in occasione della domenica di Pasqua e dell’89% il Lunedì dell’Angelo.

I retailer tedeschi devono quindi concentrare gli sforzi giovedì 18 aprile. È possibile che il giovedì precedente il Venerdì Santo si registri un picco di affluenza pari al 29% rispetto alla media registrata dal 2016.

Previsioni di affluenza per Pasqua 2019 – Regno Unito

Venerdì e sabato saranno i giorni più trafficati del fine settimana di Pasqua nel Regno Unito, con il traffico di giovedì 18 in gran parte simile a quello del successivo Venerdì Santo – addirittura superandolo rispetto al 2015 e al 2017.

È possibile che il giovedì si registri un picco di affluenza pari al 12% rispetto alla media registrata negli ultimi quattro anni.

Dai nostri dati si evince che il traffico del Venerdì Santo è solitamente in controtendenza rispetto al venerdì medio (+3% in media). L’unica eccezione si è verificata nel 2017, quando il traffico medio ha registrato una flessione del 4%.

Il traffico della domenica di Pasqua è costantemente diminuito di oltre il 60% rispetto alla domenica media, essendo i punti vendita chiusi.

Negli ultimi quattro anni, i trend relativi al sabato sono variati. Sebbene il traffico medio fosse positivo nel 2018, negli anni precedenti e, in particolare, dal 2015 al 2017, è peggiorato costantemente.

Il 2018 ha assistito a un grande miglioramento nel traffico su base annua, grazie a una Pasqua precoce combinata con il bel tempo. Su base annua, il traffico del Venerdì Santo è aumentato del 7,4%, mentre quello del sabato ha registrato un incremento del 5,7%.

Previsioni di affluenza per Pasqua 2019 – Francia

Nonostante sabato sarà il giorno più trafficato del fine settimana di Pasqua, i nostri dati sui trend indicano che i retailer francesi devono attendersi un calo di affluenza durante il weekend lungo. Inoltre, è possibile che i retailer risentano delle continue rappresaglie dei gilet gialli, le quali imperversano a Parigi e in altre città.

Negli ultimi tre anni, il traffico del Venerdì Santo è sceso al di sotto del livello medio, sebbene si sia registrata un’affluenza minore o maggiore a seconda del giorno di calendario in cui è caduta Pasqua. Ad esempio, nel 2017, quando Pasqua è caduta a metà aprile, il traffico del Venerdì Santo è calato solo dello 0,9% rispetto alla media, mentre nel 2016, quando è caduta a fine marzo, il traffico è diminuito dell’8,6%.

Nel 2017, anche il traffico del sabato di Pasqua è sceso al di sotto della media (-1,7%) – l’unico anno in cui ciò è avvenuto dal 2015. Il 2015 e il 2018, anni in cui Pasqua è caduta a fine marzo / inizio aprile, hanno registrato un incremento di affluenza di oltre il 6%.

A differenza di Germania e Regno Unito, il giovedì precedente il Venerdì Santo non si è rivelato sempre sinonimo di traffico in aumento. L’unico anno ad aver registrato un trend positivo è stato il 2017 (+4,9%). In quell’anno Pasqua è caduta a metà aprile, a indicazione del fatto che i retailer potrebbero registrare un simile aumento di affluenza per giovedì 18.

Tuttavia, su base settimanale, i retailer dovrebbero attendersi un incremento di affluenza in alcuni giorni specifici. Negli ultimi quattro anni, il sabato di Pasqua ha registrato un aumento medio del 7% rispetto alla settimana precedente. Sempre negli stessi anni, però, il traffico del Lunedì dell’Angelo è calato significativamente (-20% in media).

Previsioni di affluenza per Pasqua 2019 – Spagna

Pasqua è la celebrazione nazionale più importante in Spagna, periodo in cui la Semana Santa (Settimana Santa) si caratterizza per processioni epiche e tradizioni secolari, specifiche per ogni regione. In tutta la Spagna, Pasqua è in genere sinonimo di grandi flessioni nel traffico medio.

Negli ultimi quattro anni, l’affluenza media del Venerdì Santo è calata del 49%, anche se il 2018 ha registrato il calo più contenuto pari al 42%.

Sempre nello stesso periodo, il giovedì precedente il Venerdì Santo e il sabato di Pasqua hanno registrato risultati contrastanti: nel 2015 e nel 2018 l’affluenza media si è risollevata, mentre è diminuita nel 2016 e nel 2017.

Il traffico del Lunedì dell’Angelo è calato negli ultimi quattro anni, sebbene sempre meno rispetto al lunedì medio. Nel 2015 si attestava a -15,4%, mentre nel 2018 a -10%.

Sia il 2018 che il 2017 hanno assistito a un aumento del traffico su base annua durante tutto il fine settimana pasquale, in particolare il Venerdì Santo che ha registrato +12% nel 2018 e +18% nel 2017.

Previsioni di affluenza per Pasqua 2019 – Polonia

Ad eccezione del Venerdì Santo, per il quale è previsto un lieve aumento del traffico (+1-2% rispetto alla media), in Polonia l’affluenza diminuirà nel resto del weekend di Pasqua, in quanto le celebrazioni tradizionali avranno la precedenza.

Negli ultimi quattro anni, il traffico è diminuito come segue (rispetto alla media): sabato di Pasqua: -53%; domenica di Pasqua: -94%; Lunedì dell’Angelo: -87%.

Tuttavia, è possibile che il giovedì precedente il Venerdì Santo si registri un picco di affluenza dovuto agli ultimi preparativi in vista dei festeggiamenti in famiglia, per cui il traffico dovrebbe aumentare del 9% rispetto alla media registrata negli ultimi quattro anni. Per il Venerdì Santo è previsto un incremento di affluenza su base settimanale, in costante aumento negli ultimi tre anni.

Ti interessa ricevere i trend di acquisto per Paese? Segui gli aggiornamenti mensili visitando il il sito web di ShopperTrak qui.

Leggi più articoli di ShopperTrak